PDA

Visualizza Versione Completa : Cambio residenza e stato di famiglia



boxter
18-06-11, 16:07
Salve a tutti
posto in questa sezione dato che non ho trovato nulla di + specifico.

Sono un da poco titolare di p.iva
e da ormai 2 anni mi sono trasferito da casa dei miei genitori presso Napoli
a casa della mia ragazza con i sui genitori in Teramo.

Ora Ŕ arrivato il momento di fare il cambio di residenza.
Il mio dubbio sullo stato di famiglia...
dovrei passare nello stato di famiglia di mio suocero dato che tra le altre cose avrei
bisogno di usare, per incentivi alla rottamazione, un'auto a lui intestata ma ormai in mio possesso da quasi 2 anni.

vorrei capire se cambiando residenza cambia di default anche lo stato di famiglia o se lo devo specificare... o come funziona.

se passo nello stato di famiglia di mio suocero gli potrei aggravare qualcosa per la dichiarazione dei redditi e/o le tasse in generale?

se avete consigli sono ben accetti!!
GRAZIE a tutti!

rock1982
18-06-11, 16:43
Se passi nel suo stato di famiglia contribuisci anche te a far redditi quindi gli fai pagare piu tasse

boxter
18-06-11, 17:15
considerando il solo cambio di residenza presso casa di mio suocero potri cmq conservare la parmanenza nello stato di famiglia dei miei genitori?
non ci sto a capire nulla tra stato di famiglia, dichiarazione dei redditi e tasse varie come soggetto iva.

nokian90
18-06-11, 18:19
Cambia solo il domicilio, non la residenza.

boxter
18-06-11, 19:59
il domicilio non va bene...
in realtÓ il domicilio l'ho giÓ cambiato un paio di mesi fa
per prendere il medico di famiglia.
per accedere alla promozione per acquistare l'auto mi hanno chiesto la residenza nel comune della mia ragazza
e dato che la realtÓ Ŕ giÓ questa dato che vivo con loro penso che sia la cosa + semplice solo che voglio capire
che conseguenze porta e quindi capire come muovermi!!

nokian90
18-06-11, 20:37
Ma come fai a entrare nello stato di famiglia di tuo suocero scusa?
Ti mantiene lui? studi?
Tu con la tua partita iva sei indipendente e paghi le tasse anche se non lavori e non produci redditi (inps-inail ecc ecc).
Non dipendi certo da tuo suocero.
Con il cambio di residenza non fai altro che dichiarare che cambi paese. Se vai a vivere a casa di tuo suocero non significa per forza che ti mantiene lui.

boxter
18-06-11, 21:07
ok!
lui non mi mantine ma l'indirizzo di residenza sarÓ lo stesso di mio suocero.
a questo punto lo stato di famiglia dovrebbe rimanere con i miei genitori dove risiedo ora.

devo acquistare l'auto nuova e il problema Ŕ il seguente:

- necessito cambio residenza presso la famiglia della mia ragazza per accedere allo sconto
- necessito permanenza nello stato di famiglia di mio padre per accedere alla classe sua di l'assicurazione RCA

forse ho un po' di confusione in testa...
magari qualcuno pu˛ aiutarmi anche solo a chiarire la faccenda dall'assicurazione per mantenere la classe.

nokian90
19-06-11, 12:08
L'unico consiglio che ti posso dare Ŕ di non fare tutto ci˛ solo per uno sconto su una autovettura.

boxter
19-06-11, 14:39
bhe non si tratta solo di uno sconto su una vettura...
io risiedo fisicamente presso mio suocero da ormai 2 anni e come ti ho detto il cambio di residenza Ŕ sempre stato in programma
anche perchŔ qui pagherei la RCA almeno il 30% in meno
resta il fatto che mi sembra giusto regolarizzare la mia permanenza qui ma devo capire cosa comporta per evitare casini.

marcogen
19-06-11, 22:13
allora, quando vai al comune e chiedi di cambiare residenza darai l'indirizzo di tuo suocero.
In AUTOMATICO entrerai nel suo stato di famiglia e (qualora) tu abbia dei redditi andranno a cumularsi con i suoi.
Se ad esempio tuo suocero gode di esenzione del ticket della sanitÓ perchŔ il suo ISEE non raggiunge i previsti limiti, Ŕ possibile che con il tuo reddito tali limiti vengano superati.
Ragion per cui perderebbe l'esenzione.
Questo ovviamente era un esempio, spero di averti aiutato...

boxter
19-06-11, 22:57
allora, quando vai al comune e chiedi di cambiare residenza darai l'indirizzo di tuo suocero.
In AUTOMATICO entrerai nel suo stato di famiglia e (qualora) tu abbia dei redditi andranno a cumularsi con i suoi.
Se ad esempio tuo suocero gode di esenzione del ticket della sanitÓ perchŔ il suo ISEE non raggiunge i previsti limiti, Ŕ possibile che con il tuo reddito tali limiti vengano superati.
Ragion per cui perderebbe l'esenzione.
Questo ovviamente era un esempio, spero di averti aiutato...
sei stato molto chiaro... e in realtÓ mi sa che mi suocero ha un reddito molto basso quindi non vorrei fare "danni"
volevo capire se c'era un modo per cambiare residenza senza cambiare lo stato di famiglia!