Hype  
  bunq  
 
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

Discussione: Truffetta: non vendete profumi usati su eBay, truffe dietro l'angolo!

  1. #1
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2

    Icon8 Truffetta: non vendete profumi usati su eBay, truffe dietro l'angolo!

    Ciao a tutti,
    Riporto la mia esperienza, dopo anni di eBay è capitato anche al sottoscritto!


    Vendo un profumo di nicchia in quanto non più di mio gradimento: https://www.ebay.it/itm/282981498686

    pagamento PayPal, spedizione paccocelere1 (a mie spese)


    L'acquirente appena riceve il plico mi invia il seguente messaggio mediante eBay:
    "Buongiorno profumo arrivato ma è difettoso,ad ogni applicazione esce del profumo da sotto lo spray e poi non so se è il mio naso ma non sa di niente"

    Assolutamente falso ovviamente, curo personalmente i miei imballi a prova di catastrofe naturale (leggere i miei feedback precedenti) e ovviamente la boccia e l'erogatore spray erano perfetti e perfettamente funzionanti... diversamente non l'avrei mica venduto (figuriamoci con PayPal), non sono uno sprovveduto né un truffatore. Impossibile che la fragranza non sappia di nulla tra l'altro, è un profumo fortissimo quasi stucchevole, motivo per il quale ho deciso di venderlo.

    Come ho detto l'acquirente ha pagato con PayPal (tutte le mie aste sono -SOLO- con paypal perché so quello che vendo!). Ora, come tutti noi sappiamo bene, per via del pagamento PayPal poco conta la mia buonafede e correttezza, quindi mi tocca comunque rimborsarlo e accollarmi il rischio di ricevere un eventuale profumo danneggiato/manomesso (per giustificare quanto da lui asserito nel primo messaggio che mi ha inviato) quindi non più vendibile né utilizzabile (per questioni igieniche).
    Infatti l'acquirente "giustamente" ha aperto mediante eBay una richiesta di restituzione per prodotto danneggiato!!!

    Totalmente impotente ho accettato il "reso" (avevo altre opzioni idiote tipo "rimborso parziale" o "totale con l'acquirente che si tiene l'oggetto") ed ora dovrò pagare anche le spese del corriere per il rientro del plico (che loro chiamano "etichetta") perché ha aperto la procedura mediante eBay e non PayPal (dove le spese di reso sono rimborsabili)

    quindi ricapitolando:

    - prodotto danneggiato (270 euro di listino)
    - ho pagato le tariffe eBay
    - ho pagato le tariffe PayPal

    - ho pagato la spedizione verso l'acquirente (vabbe questa è una mia scelta)
    - dovrò pagare la spedizione reso per il rientro di un prodotto DANNEGGIATO e non più rivendibile né utilizzabile


    Faccio delle ipotesi:
    Io credo che l'utente (con pochi fb) abbia snasato il profumo e non gli sia piaciuto, e poi, coscientemente abbia manomesso l'erogatore, o peggio ancora, abbia tentato di sostituire il contenuto con acqua o chissà cos altro per poi invocare il reclamo PayPal. E non è detto che non sia così, cioè che mi arrivi una boccia palesemente danneggiata-manomessa con all'interno acqua, spero sia almeno benedetta! O ancora, abbia fatto cadere accidentalmente la boccia e rotto l'erogatore spray. O per fantascienza voglia sostituire il suo FAKE con il corrispettivo autentico, ma in quel caso non coinciderebbe alcunché (seriali, etichette ecc)

    A malincuore debbo dire che ho smesso di vendere i miei profumi che non utilizzo su ebay, è un covo di caproni che fanno come meglio credono avendo il coltello dalla parte del manico. Dire che sono disgustato è poco, e non dal profumo stucchevole di cui sopra

    Grazie per l'attenzione




  2. #2
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    piombino
    Messaggi
    2,231
    Stesso motivo per cui anche io ho smesso di vendere su' ebay


  3. #3
    Utente Sostenitore L'avatar di turazzo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,658
    Ciao Giulio. Il problema si presenta praticamente con tutti gli articoli, non solo profumi.
    A mio avviso il venditore NON e' mai tutelato, ne su questa piattaforma di vendita ne su altre ( vedi Amazon).


  4. #4
    Utente Attivo
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Località
    Padova
    Messaggi
    77
    Io sono anni che non vendo su eBay ma vorrei ricominciare, e per evitare situazioni del genere avevo pensato di

    Scrivere nella descrizione che
    - il prodotto è integro e funzionante
    - non è mia responsabilità il cattivo uso dell'acquirente
    - si presuppone che l'acquirente conosca il prodotto che sta acquistando
    - girerò un video che includerà la prova del funzionamento insieme all'impacchettamento, sigillato con una marca da bollo (rendendo ben visibile il numero univoco) del valore più basso possibile per garantire che una volta chiuso il pacco non andrò a riaprirlo
    - caricherò il video su YouTube senza rendere visibile i dati dell'acquirente

    Secondo voi una procedura del genere, per quanto possa essere esosa in termini di tempo, può aiutare i venditori ad evitare queste fregature?


  5. #5
    Utente Sostenitore L'avatar di turazzo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,658
    Mi sa che anche tutte queste precauzioni non interessino a PayPal.

    Inviato dal mio LND-L29 utilizzando Tapatalk


  6. #6
    Utente Senior L'avatar di egnos
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    251
    Io ho deciso di smettere di vendere su Ebay, quando un paio di mesi fa, ho venduto un seggiolino da bici per bambini a 13 euro + spedizione. Dopo quasi un mese, l'acquirente, senza dirmi nulla apre controversia per oggetto non conforme alla descrizione. Motivazione manca una vite di fissaggio!!!! Assolutamente falso, ma io non posso farci niente, per non rimetterci più del dovuto a causa della spedizione onerosa vista la mole del seggiolino, lo rimborso di 15 euro. In pratica gli ho regalato il seggiolino e parte della spedizione....
    Mai più!!!!!!!


  7. #7
    Utente Attivo
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Località
    Padova
    Messaggi
    77
    Citazione Originariamente Scritto da turazzo Visualizza Messaggio
    Mi sa che anche tutte queste precauzioni non interessino a PayPal.
    Inviato dal mio LND-L29 utilizzando Tapatalk
    Beh, credo di aver capito che a PayPal interessa proteggere chi ha ragione, e fino a prova contraria il venditore ha torto. No?

    Citazione Originariamente Scritto da egnos Visualizza Messaggio
    Io ho deciso di smettere di vendere su Ebay, quando un paio di mesi fa, ho venduto un seggiolino da bici per bambini a 13 euro + spedizione. Dopo quasi un mese, l'acquirente, senza dirmi nulla apre controversia per oggetto non conforme alla descrizione. Motivazione manca una vite di fissaggio!!!! Assolutamente falso, ma io non posso farci niente, per non rimetterci più del dovuto a causa della spedizione onerosa vista la mole del seggiolino, lo rimborso di 15 euro. In pratica gli ho regalato il seggiolino e parte della spedizione....
    Mai più!!!!!!!
    E dopo quasi un mese non potevi rispondere alla controversia?

    Io intanto ho inviato il seguente messaggio di assistenza a PayPal
    Salve, ho intenzione di mettere in vendita degli oggetti su eBay utilizzando PayPal come metodo di pagamento ma ho letto in giro parecchie lamentele su acquirenti "furbacchioni" che inventano scuse di vario genere per ottenere il rimborso dell'oggetto, e il più delle volte riuscire a tenerselo perché al venditore non conviene pagare la spedizione per il reso. Ci sono delle linee guida per proteggersi da questo tipo di acquirenti?

    La mia idea sarebbe quella di registrare un video che riprenda il corretto funzionamento dell'oggetto insieme all'impacchettamento, ma questo video può essere una prova per vincere la contestazione o sarebbe tutto inutile?

    Vediamo cosa mi rispondono

    Ultima modifica di francesco.c; 25-06-18 alle 12:04

  8. #8
    Utente Senior L'avatar di egnos
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    251
    Citazione Originariamente Scritto da francesco.c Visualizza Messaggio
    E dopo quasi un mese non potevi rispondere alla controversia?
    Certo che ho risposto, ma ogni volta venivo "pressato" di risolvere il problema altrimenti ne avrebbe risentito il mio status di venditore. Poi mi hanno "congelato" il conto PayPal, avevo il timore di dover accettare il reso con le spese di spedizione a mio carico e alla fine dopo alcuni giorni ho rimborsato parzialmente per salvare "capre e cavoli"


  9. #9
    Nuovo Utente
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2

    ciao,
    anzitutto vi ringrazio per la solidarietà.

    Io credo sia del tutto inutile qualsiasi misura preventiva, sappiamo bene che nel 99% dei casi l'acquirente ha sempre la meglio. Con le regole di PayPal ad oggi il venditore è completamente nelle mani dell'onestà dell'acquirente!

    Ve ne racconto un'altra: un mio amico commerciante si è visto rientrare un paio di calzature dopo 60 giorni dalla vendita, calzature palesemente utilizzate in più riprese oserei dire usurate, con vistosi segni sia sulla tomaia che suola. Parliamo di importo di 500 euro.

    Ah, occhio che ultimamente sta girando un'altra truffetta; gli acquirenti fraudolenti pagano con PayPal amici-parenti, tu venditore credi di essere in una botte di ferro in quanto l'acquirente non potrebbe eventualmente usufruire del reclamo, e lì entra in scena il colpo di prestigio del truffatore, in pratica aprono mediante la propria banca un chargeback sulla carta di credito utilizzata per effettuare il pagamento... e PayPal ovviamente storna immediatamente la somma mandando il saldo in negativo o scalando da eventuale saldo positivo l'importo dovuto.
    Ed è peggio del reclamo se vogliamo, perché il venditore è assolutamente IMPOTENTE, non può replicare alcunché e la decisione non è più di PayPal bensì dell'Istituto di Credito della carta.

    Ultima modifica di Giulio M; 25-06-18 alle 16:33

  10. #10
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    roma
    Messaggi
    322
    come è finita poi ? :\


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •